SteamPunk Makers italiani

Lo SteamPunk è quella parte di fantascienza che immagina device più o meno futuribili esasperando la tecnologia d’inizio XIX secolo ed ovviamente a partire dalla ricostruzione di quell’epoca in tutti i dettagli. Roma ha ospitato lo Steampact Festival (da Steam Impact), il primo evento italiano dedicato a questo fenomeno, con il sottotitolo Vis Vaporis 1813.
Curiosamente tra pochi giorni -il 6 e 7 aprile- l’Italia ospiterà un altro evento del genere, lo Steam Camp, stavolta a Cittadella (PD).

Makers University trova che lo steampunk è di di fatto un mondo di makers (per convincervi, guardate la photo gallery) e cercherà di coinvolgere la comunità nella rivoluzione dell’autoproduzione di oggetti con strumenti tecnologici come scansione e stampa 3D.
steamwritersTra gli ospiti del primo giorno gli scrittori Augusto Chiarle (Le Ombre di Marte, a sx), Emanuela Valentini (Ophelia e le Officine del tempo, a dx) e soprattutto il nostro amico Dario Tonani (Mondo 9, a fianco di Emanuela).

 

Inviteremo gli organizzatori romani al nostro prossimo evento dedicato ai makers.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *